Palermo Mangia Filippi

Il tecnico rosanero Giacomo Filippi, in seguito al match contro la Turris di mister Caneo, è intervenuto ai microfoni in conferenza stampa analizzando la sfida al Liguori terminata con il risultato di 3-0 .

LE DICHIARAZIONI DI FILIPPI

“Non possiamo durare 20-25 minuti e sfaldarci del tutto, subendo continue infilate. Era una partita di troppa facile lettura, dato che giocavamo alla stessa maniera loro. Questo non ci dava problemi in quanto eravamo in superiorità numerica in tutte le zone. Non capisco come mai ci sia stata l’involuzione mentale e perché ci siamo esposti in questo modo. Loro hanno fatto un’ottima partita per 90′, a differenza nostra. Nella testa dei giocatori deve scattare un allarme. Dobbiamo chiederci perché è successo, poi studieremo cosa accadrà dopo. Prima serve capire come mai questo atteggiamento per 70-75′. Se la Turris fa altri gol non abbiamo nulla da dire. Ci mettiamo la faccia. Questa partita ci fa riflettere. Così rimarremo sempre nel limbo, dobbiamo capire da che parte stare”

“A fine primo tempo ho tolto Odjer perché era ammonito. È una questione di interpretazione e duelli. Fino alla mezz’ora abbiamo tenuto bene, poi ci siamo mossi poco con la palla e ancora meno quando non l’avevamo. Se ci comportiamo così è dura, con qualsiasi centrocampo. L’errore è mio, avrò sbagliato qualcosa. Potevamo andare in vantaggio in più occasioni, poi ci siamo allungati. I centrali faticavano ad uscire e i centrocampisti non avevano riferimenti in avanti. Abbiamo tolto Lancini che era ammonito e siamo passati a 4. È una questione di atteggiamento, non di sistema”

“Gli episodi possono fare cambiare le partite. Se al 2′ Floriano viene atterrato e l’arbitro prende una decisione diversa parleremmo di altro. Se Fella faceva gol e Doda metteva il pallone dentro di testa era diverso. Oggi però parliamo del 3-0. Non possiamo durare così poco a livello di testa. Se per mezz’ora il sistema viene interpretato bene e poi no vuol dire che si è spento qualcosa. Mi dispiace avere subito un passivo del genere, che poteva essere più pesante ma è ugualmente pesante”

LEGGI ANCHE

Green Pass, Sicilia fanalino di coda fra le regioni italiane

Prima il ritiro con l’Atalanta di Gasperini, oggi pedina inamovibile della Turris

Turris, Caneo: “Tatticamente uguali al Palermo, la sconfitta col Bari…”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

4 Commenti

  1. Se gioco io x 25 30 minuti nonostante non abbia la condizione atletica ma mentalmente più presente in campo con fame ovviamente trequartista mio ruolo…faccio meglio…diamo ragione a Filippi che nel secondo tempo ha giocato a 4 debbo pensare alla scarsezza di certi elementi che ci fanno giocare in inferiorità numerica facendoci fare ste figuracce debbo pensare adesso…

  2. Scarsezza dettata dal fatto che mentalmente a quel punto debba pensare non tengono il ritmo di gioco costante x 90 minuti ma solo x 20 minuti o meno a seconda i cambi…

  3. A sto punto chiudo dicendo non è meglio rintegrare somma ed crivello tanto chi ha giocato oggi posso dire certuni non hanno fatto meglio di chi è escluso li pagano anche…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui