Serie C formazioni

La Serie C è alle porte e le varie squadre della categoria stanno lavorando per completare le formazioni da schierare in campo giornata dopo giornata. Dopo la promozione della Ternana in Serie B sono rimaste parecchie squadre che quest’anno potrebbero contendersi la promozione in serie cadetta.

Osservando la classifica della scorsa stagione, che ha visto posizionarsi al primo posto la Ternana di Cristiano Lucarelli seguita rispettivamente da Catanzaro, AvellinoBari, è facile immaginare che proprio queste tre potrebbero essere tra le favorite per un posizionamento nelle zone altissime della categoria.

Avellino, Bari e Catanzaro ripartono infatti da un’ossatura importante a cui stanno aggiungendo elementi importanti e di qualità.

IL MERCATO DI AVELLINO, BARI E CATANZARO

Gli Irpini guidati dall’esperto Braglia hanno finora operato in maniera proficua in uscita e soprattutto in entrata. In seguito alle uscite di Baraye, Fella, Errico e Illanes, tutti rientrati nelle proprie squadre di provenienza dopo il prestito, e le cessioni di Laezza, Adamo, Rocchi e Russo, il club campano ha acquistato otto giocatori.

L’ultimo in ordine cronologico è Mamadou Kanoute, proprio dal Palermo. In attacco è arrivato Plescia dal Renate e Antonio Messina dall’Aversa. Gli altri inserimenti in rosa sono arrivati tra difesa e centrocampo: Mignanelli dal Modena, Scognamiglio dal Pescara, Sbraga dall’Arezzo, Mastalli dalla Juve Stabia e Matera dalla Cavese.

Grandi cambiamenti anche per il Bari, che in questa sessione di mercato sta operando soprattutto in uscita. I Galletti finora hanno ceduto Nannini, Ciofani, Neglia, Corsinelli, Romero, D’Orazio, Schiavone, Kupisz e Berra. Oltre loro sono rientrati nelle proprie squadre di proprietà dopo il prestito Candellone, D’Ursi, Sarzi Puttini, Cianci, Minelli e Rolando.

In entrata il direttore sportivo dei pugliesi, Ciro Polito, ha fin qui operato con grande calma. In difesa sono arrivati Mazzotta e Belli, a centrocampo D’Errico e in avanti Ruben Botta e Walid Cheddira.

Il Catanzaro, fino a questo momento, sta rivoluzionando le proprie formazioni in vista della prossima Serie C. Ceduti Contessa, Mangni, Molinaro, Parlati, Baldassin, Riggio, Evacuo, Di Gennaro, Corapi, Casoli e Di Piazza, sono contestualmente rientrati alla base dopo il prestito Gatti, Garufo, Riccardi, Di Massimo, Jefferson, Grillo e Pierno.

Molto attivi in entrata, i calabresi hanno finora acquistato 12 giocatori: Cinelli, Stefano Scognamillo, Gabriele Rolando, Vazquez, Bearzotti, Vandeputte, De Santis, Welbeck, Bombagi, Gatti e Tentardini. A questi va aggiunto l’ultimo arrivato Pietro Cianci.

SERIE C: LE FORMAZIONI DI AVELLINO, BARI E CATANZARO

Catanzaro (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Rolando (Tentardini), Carlini (Verna), Cinelli, Welbeck, Porcino; Vandeputte (Bombagi), Cianci (Vazquez)

Avellino (3-5-2): Forte; Silvestri, Dossena (Sbraga), Scognamiglio; Ciancio, Carriero, D’Angelo, Aloi, Mignanelli (Tito); Kanoute, Plescia (Maniero)

Bari (4-3-1-2): Frattali; Belli, Celiento, Sabbione (Perrotta), Mazzotta; Maita (Lollo), De Risio (Bianco), D’Errico; Ruben Botta; Antenucci (Cheddira), Marras

LEGGI ANCHE

Palermo, Dall’Oglio è rosanero: annuncio e primo giorno al “Barbera”

Tutto sulla Coppa Italia, il tabellone del Palermo ed eventuale avversaria

Trento, si studia un colpo dal Catania. Gli etnei stabiliscono la cifra

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui