Play-off

Ecco la griglia play-off dopo le sconfitte di Catania e Foggia. Vince il Teramo che scavalca i rosanero. Cambiano le coppie e si avvicina pericolosamente il derby.

Siamo agli sgoccioli del campionato e quello che qualche giorno fa vi avevamo presentato come un gioco ed un semplice sforzo di ipotesi, adesso, man mano che si assottigliano le giornate, diventa sempre più qualcosa di maggiormente plausibile e prende forma compiuta. Mancano solo 2 giornate al termine della stagione regolare più qualche recupero che vedrà impegnate   Monopoli, Catanzaro, Juve Stabia, Foggia, Cavese e Turris.

Si delinea la griglia play off

La griglia dei play off pian piano si comincia a delineare così come appaiono definite le posizioni di vertice con l’Avellino che finirà al secondo posto. Lotta aperta per terzo e quarto posto fra Bari e Catanzaro sebbene i calabresi sono avanti e devono recuperare una gara. Catania  e Juve Stabia si giocano il 5° posto, ora sono appaiati ma i campani devono recuperare una partita. Il Foggia, per quanto sconfitto in casa, ha una gara in meno e potrebbe arrivare settimo. Ma dall’ottavo posto in poi tutto è ancora possibile, sebbene il turno di ieri ha consentito al Teramo di scavalcare i rosanero. Ed a proposito di ieri, il Palermo forse sciupa un’occasione determinante per acciuffare il settimo posto ai danni del Foggia e si vede scivolare al nono posto. Con la conseguenza che cambia tutto lo scenario in chiave play off , in tema di coppie avversarie e griglia play off nel primo turno.

Volendo procedere dunque con il nostro piccolo gioco/ipotesi, per dare un quadro il più possibile veritiero dobbiamo avanzare diverse ipotesi. Ma da ieri qualcosa è cambiata, e cioè tutta la riflessione sulla quarta posizione: crolla la possibilità che la migliore quarta dei tre gironi sarà quella del raggruppamento sud. Il Modena fa un bel balzo in avanti ed il Bari non è la migliore quarta nazionale. Renate media punti 1,69- Modena media punti 1,83 – Bari media punti 1,76. In questo caso non scatterebbe più l’11° posto come ultimo utile per partecipare ai play off. Nel nostro aggiornamento di oggi escludiamo dunque questa ipotesi e consideriamo solo le prime dieci posizioni per riflettere sulla griglia play off del girone C tenendo presente che mercoledì sarà giornata di recuperi importanti e la classifica finalmente sarà definita: in programma Foggia-Monopoli e Juve Stabia-Catanzaro.

Due possibilità di partenza

Quindi procediamo considerando solo la possibilità che il Bari non sia la migliore quarta dei tre gironi.

E dopo il pareggio di Bari e il nono posto in classifica guardando solo in casa Palermo avanziamo tre possibilità: Palermo settimo, ottavo o  nono, considerando che solo una totale disfatta potrebbe relegare i rosanero al decimo posto. Considerando tutto questo si aprono 3 ipotesi, che analizziamo tenendo presente la classifica attuale, dopo la giornata di ieri:

Catanzaro o Bari non risulteranno la migliore quarta dei tre gironi:

Palermo 7°, ecco le combinazioni
5/10 Catania-Casertana
6/9 Juve Stabia-Foggia
7/8 Palermo-Teramo   –

Palermo 8°, ecco le combinazioni
5/10 Catania-Casertana
6/9 Juve Stabia-Foggia
7/8 Teramo-Palermo

Palermo 9°, ecco le combinazioni
5/10 Catania-Casertana
6/9 Juve Stabia-Palermo(con l’attuale classifica, è questo il match spareggio).
7/8 Teramo-Foggia

Ipotesi ancora poco attendibili perchè mercoledì la classifica potrebbe cambiare ed il Catania perdere l’attuale 5° posto e scivolare al sesto che significherebbe derby col Palermo se  i rosanero mantenessere il nono posto fino alla fine.

Un pareggio insopportabile anche perché avvicina il fantasma derby

LEGGI ANCHE

Serie C/C, 36° giornata: perde il Monopoli, scappa il Teramo. La classifica

[VIDEO] Bari-Palermo 2-2, gli highlights del match

Bari-Palermo, le pagelle: bocciato Filippi, Floriano decisivo

Dalla Lazard passa il futuro della società rosanero. Interesse di un fondo americano…

Ficarra e Picone sbarcano su Netflix: in programma una serie tra le vie di Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui