Vaccini Sicilia

Non sorridono i dati sui vaccini somministrati in Sicilia. La campagna di immunizzazione condotta a livello regionale in questi giorni ha avuto una netta frenata. Sono i numeri che fino a questo momento inchiodano la regione come la peggiore in termini percentuali per prima dose di vaccino somministrata agli over 80.

OVER 80

In tal senso la percentuale in tutta Italia dei vaccini somministrati per chi ha più di ottant’anni si attesta al 56,8%, con la Sicilia che amaramente è ultima regione del Paese con appena il 39,7% degli over 80 vaccinati con la prima dose. Al primo posto di questa classifica al momento troviamo la Provincia Autonoma di Trento col 77,8%, seguita dalla Basilicata e dal Veneto rispettivamente al 75%70,9%.

Non cambia più di tanto la situazione se parliamo di seconda dose riservata agli over 80. La Regione Sicilia ha finora iniettato la seconda dose dei vaccini al 25,9% degli ultraottantenni. Alle sue spalle attualmente troviamo altre quattro regioni: Umbria, Calabria, ToscanaSardegna.

OPERATORI SOCIOSANITARI

I dati che riguardano gli operatori sociosanitari sono tendenzialmente migliori, ma evidenziano ancora una volta un leggero passo indietro della Sicilia rispetto alla stragrande maggioranza delle regioni italiane. Nell’isola è stata vaccinata con la prima dose soltanto l’82,2% degli operatori sociosanitari, a dispetto di altre regioni come Campania, Lazio, Lombardia, Sardegna, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto che hanno raggiunto il 100% e si avviano a completare anche l’iter per la seconda dose.

OSPITI RSA

Non è finita tanto meglio nemmeno per gli ospiti delle Rsa. La Sicilia ha utilizzato i vaccini soltanto per il 67,7% degli ospiti delle strutture per anziani, ponendosi come penultima regione per prime dosi somministrate davanti soltanto alla Provincia Autonoma di Bolzano e Valle d’Aosta. Altre regioni come Calabria, Lombardia, Marche, Molise, Toscana e Lazio hanno di fatto completato di vaccinare con la prima dose tutti gli anziani presenti nelle strutture a loro dedicate, avvicinandosi alla totale immunizzazione con la seconda dose.

PERSONALE SCOLASTICO

Anche per quel che riguarda il personale scolastico la Sicilia non riesce a raggiungere i numeri di altre Regioni. Attualmente l’isola è nettamente sotto il dato nazionale riguardante la prima dose per questa categoria, che è posto al 68,2% del personale scolastico vaccinato. La Regione Sicilia al momento ha garantito la prima dose soltanto per il 49,1% del personale scolastico, non risultando però in questo caso come la peggiore regione: dietro all’isola infatti troviamo Marche, Sardegna, Calabria e Liguria.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, il bollettino del 4 aprile: aumentano i ricoveri in Sicilia

[VIDEO] Norbert Balogh come Guti: la prodezza dell’ex rosanero

Tris e sorpasso, il Palermo fa festa con Lorenzo il… magnifico

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui