Nelle prossime ore il nuovo governo Draghi invierà alle regioni il testo del nuovo dpcm che entrerà in vigore dal 6 marzo per un mese. Prendendl, di fatto, anche le festività pasquali.

In sostanza non cambierà nulla da ciò cbe stiamo vivendo adesso. Nonostante l’avvento del nuovo governo, le linee governative rimangono intatte. Niente palestre e piscine, vietati gli sport di contatto, vietati gli spostamenti tra regioni salvo per necessità provate.

Permangono le restrizioni per ristoranti e pizzerie, cosi come per cinema e teatri. Centri commerciali sempre chiusi nei week end. Sostanzialmente si è voluto rimandare a dopo pasqua una speranza di riapertura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui