Lorenzo Lucca

Il Palermo ha conquistato i tre punti nella sfida casalinga contro il Bisceglie grazie alle reti realizzate da Lucca Luperini.

Di seguito, le pagelle dei giocatori rosanero in campo con i relativi voti nella sfida tra Palermo e Bisceglie.

LA DIFESA

Pelagotti – 5,5: La pochezza dell’attacco pugliese lo relega al ruolo di spettatore. Il tiro col quale Rocco segna il gol dello 0-1 è tutt’altro che irresistibile. Si vede che non si è ancora ripreso dallo shock di Avellino.

Accardi – 6: Si disimpegna discretamente sulla sua fascia di competenza provando anche a crossare in area avversaria con alterna fortuna.

Somma – 5,5: Questo ragazzo è arrivato a Palermo preceduto da ottimi giudizi, che però ancora non si sono visti sul campo. Anche oggi ha commesso qualche svarione.

Palazzi – 6: Fermo restando che quello di oggi non è il suo ruolo, si adatta con buona volontà e non demerita.

Crivello – 6: Il capitano offre un buon contributo sulla parte sinistra, agevolato anche dalla pochezza degli avversari.

Marconi – 6: Si rivede dopo tanto tempo e riprende il suo posto nel ruolo con autorità.

IL CENTROCAMPO

Luperini – 6,5: Gli avversari gli concedono più spazi rispetto alle scorse gare e lui ne approfitta rendendosi più utile del solito e segnando un bel gol di testa e spingendo sempre con continuità.

De Rose – 6: Sta ormai prendendo in mano partita dopo partita la regia della squadra e ne beneficia la pressione sull’avversario per gran parte del tempo di gioco.

Martin – SV: Pochi minuti per lui, finalmente, e ha qualche spunto dei suoi.

Broh – SV

L’ATTACCO

Santana – 7,5: È la dimostrazione vivente che anche a 39 anni la classe non è acqua. Corre, dribbla, crossa e contrasta finché ce la fa. Suoi i cross su due dei tre gol del Palermo.

Rauti – 6: Tiene impegnata la difesa avversaria sull’intero fronte d’attacco facendo più che altro il lavoro sporco, ma con gran profitto.

Valente – 5,5: Ha alternato giocate egregie a momenti di confusione, ma tutto sommato non ha demeritato.

Lucca – 7: Ha fatto il diavolo a quattro, facendo impazzire la retroguardia neroazzurra. Ha corso anche all’indietro a contrastare e ha fatto una doppietta che la dice lunga su quanto margine di miglioramento abbia questo spilungone. Deve solo imparare a non divorarsi i gol quando è solo davanti al portiere avversario.

Kanoutè – 5:Oggi non parte titolare e, senza offesa, chi lo ha sostituito ha giocato alla grande. Entra nel finale e non aggiunge nulla.

L’ALLENATORE

Boscaglia – 6: Oggi finalmente ha messo un po’ a riposo chi aveva giocato anche fin troppo. Il tecnico ha riproposto un Santana in grande spolvero, nonché Rauti dal primo minuto. Le cose sono migliorate di parecchio. Quando tutti i giocatori saranno impiegati nei loro ruoli andrà ancora meglio.

L’ARBITRO

Sign. Bordin – 5: Direzione mediocre. Interrompe troppo il gioco, fischia spesso a sproposito e distribuisce cartellini con troppa facilità.

LEGGI ANCHE

Palermo-Bisceglie 3-1: vittoria che vale tanto, o niente. Lucca, ora sei un bomber

Boscaglia: “Siamo forti, ma serve continuità. Santana? Qualità fuori dal comune”

Lucca: “Contento per la vittoria. Esultanze? Svelo da dove nascono”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui