Catania Tacopina

Il Catania e Joe Tacopina, possibile che salti tutto? Nelle ultime ore pare che ci siano stati risvolti interessanti in merito al futuro degli etnei tra mercato e proprietà.

La situazione societaria dei rossoazzurri, come riportato da Itasportpress, impone delle riflessioni molto serrate in merito alle operazioni da effettuare. Prima di comprare è necessario vendere. L’imprenditore italo-americano Joe Tacopina ha promesso alla piazza di portare con sé Franco Zuculini qualora dovesse diventare il nuovo presidente del Catania, ma ad oggi la situazione sembra leggermente complicata.

CAMBIO SOCIETARIO

L’ex presidente del Venezia spiega a Itasportpress come la situazione non sia facile a causa dell’atteggiamento portato avanti dalla Sigi, che continua a cambiare le carte in tavola in sede di trattativa. Potrebbe essere nell’aria un clamoroso passo indietro di entrambe le parti, che attualmente non riescono a trovare un accordo che accontenti acquirenti e venditori.

A questo punto pare improbabile l’arrivo di Tacopina a Catania per giorno 15 gennaio, data che doveva essere determinante per le sorti della società etnea.

MERCATO IN DUBBIO

Grandi dubbi per quel che riguarda le operazioni in entrata del Catania. Malgrado non manchino i sondaggi effettuati da parte dell’attuale dirigenza etnea, le naturali difficoltà e incertezze legate ad un’eventuale cessione societaria rallentano ogni trattativa.

Sono circolati tanti nomi nelle ultime ore, tra cui uno che prospetterebbe un interessante ritorno in terra catanese. Nelle prossime settimane potrebbero sorgere ulteriori novità in merito alle operazioni in entrata del Catania e il loro futuro societario.

LEGGI ANCHE

Serie C/C, il Catania perde contro la Casertana: la classifica aggiornata

Vola da Bucarest a Catania ma è positivo: denunciato

Ghirelli: “Casertana-Viterbese la mia sconfitta. La riforma dei campionati…”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui