Non si fermano le agenzie di scommesse illegali targate Cosa Nostra a Palermo. Dopo gli arresti dello scorso giugno, la finanza aveva continuato ad indagare fino al blitz di oggi che fa registrare ben 15 arresti, tra i quali ci sono volti già conosciuti. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Salvo De Luca e dai sostituti Dario Scaletta e Mario Pio Ticini, su delega della Procura della Repubblica.

E’ stata eseguita un’ordinanza firmata dal Giudice Walter Tortorici che ha autorizzato le indagini preliminari per 15 persone. Di questi 6 sono finiti in carcere e 9 agli arresti domiciliari. L’accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata all’esercizio abusivo delle scommesse e truffa ai danni dello stato e trasferimento fraudolento dei beni. 

Disposto già dal Gip il sequestro di 6 agenzie di scommesse a Palermo e in provincia di Napoli per un valore complessivo di circa 1 milione di euro. 100 militari stanno già eseguendo l’operazione di sequestro.

(Fonte: Livesicilia.it)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui