Intervistato da La Gazzeta del Sud il ds della Reggina Massimo Taibi si è soffermato sul mercato della società amaranto in ottica serie B, in un momento in cui le regole classiche del calciomercato risultano stravolte in termini di tempistica.

Un accenno anche su Francesco De Rose, centrocampista trentatreenne della società Calabra e uomo quasi incedibile, su cui si sono fiondate Palermo e Modena per posizionare un tassello fondamentale a centrocampo.

Taibi sul mercato: “Affronteremo tante cessioni dolorose a livello umano. Ma le regole della Serie B riguardo gli over sono rigide e andranno fatte scelte difficili. Sarà inevitabile, Denis e Sounas sono due che sicuramente rimarranno ma i loro sono soltanto alcuni dei nomi che troveranno conferma il prossimo anno”

Siamo avanti per Crisetig e vedremo quando potremo riparlare di Asencio, che rimane in agenda e sui cui abbiamo pubblicamente dichiarato il nostro interesse nell’incontro che ho avuto con Mino Raiola. In porta Viviano o Carnesecchi? Magari nessuno dei due e la Reggina tratta altri due portieri (ride)”

Su Francesco De Rose: “Interessa a Modena e Palermo e ha dato tantissimo alla Reggina, dobbiamo capire come intavolare la trattativa e parlarne con i diretti interessati. Il mercato per adesso è atipico e va gestito con serenità, molte società di A, B e C saranno in campo fino ad agosto e in molti non considerano lo stravolgimento delle normalità, per esempio la preparazione atletica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui