Palermo abbonamenti

I tifosi dicono basta, alzano la voce contro quella che sembra un’ingiustizia, un’ulteriore umiliazione dopo le peripezie degli ultimi anni gridando: “Il Palermo è dei palermitani, così come il suo stadio!“.

Una protesta che parte nel modo più pacifico, alzando la voce con una petizione web, con un dissenso che parte piano ma suona lo stesso forte e chiaro, ecco il testo della petizione e il link di riferimento:

Il Palermo calcio non è di Zamparini o di Mirri ma della città di Palermo. I tifosi della nostra città hanno già sofferto abbastanza per le recenti peripezie. Non si PUÒ ACCETTARE UNA ULTERIORE UMILIAZIONE! NON SI PUÒ CHIEDERE AD UNA SOCIETÀ CHE FATTURA IL 5% DI QUANDO ERA IN “A” DI PAGARE LA CONCESSIONE PER UN CANONE ANNUO UGUALE A QUANDO ERA NELLA PRIMA SERIE!
Chiediamo al nostro Sindaco di intervenire risolvendo la questione, più saremo ad aderire alla petizione più sarà facile per lui isolare le opposizioni che stanno speculando su una questione fondamentale per la nostra tifoseria e per tutti i cittadini palermitani legati ai colori rosanero. Chiunque ami i colori rosanero NON PUÒ NON FARE SUA QUESTA PETIZIONE; LO STADIO BARBERA E’ LA NOSTRA CASA NON POSSIAMO ESSERE SFRATTATI!!!””

Link: https://www.change.org/p/leoluca-orlando-vogliamo-la-concessione-dello-stadio-barbera-al-palermo-calcio-di-mirri

LEGGI ANCHE: Rispetto per chi ha ancora il magone quando sale sui gradoni del Barbera. Lì è nata la passione!

A Palermo bisogna fare in fretta, c’è il rischio di lasciare il Barbera

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

1 commento

  1. Dovete chiedere pure al sign.Mirri di pagare la concessione per l’utilizzo dello stadioo perchè nell’ultimo anno il suo amichetto orlando gli ha concesso la struttura a costo creando un danno erariale al comune di palermo e indirettamente ai cittadini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui