figc

Un Fondo Salva Calcio pari a 21,7 milioni di euro verrà istituito dalla FIGC in favore delle categorie inferiori alla Serie A.  L’iniziativa attende la sua approvazione al prossimo consiglio federale dell’8 giugno. 

La  cifra sarà suddivisa dalla Serie B ai dilettanti:
“È un’iniziativa che non ha precedenti – ha commentato il presidente Gabriele Gravina – e rappresenta una grande assunzione di responsabilità che la FIGC prende in favore del sistema calcio nel suo complesso. Si tratta di uno stanziamento diretto la cui entità fungerà sicuramente da volano per la ripresa”.

In particolare, le risorse saranno ripartite secondo il seguente criterio:

  • fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega B;
  • fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega Pro;
  • fino ad euro 5.000.000,00 per le società della LND;
  • fino ad euro 3.000.000 ai calciatori e fino ad euro 3.000.000 ai tecnici e ai preparatori attraverso il riconoscimento di un contributo unico al Fondo di Solidarietà calciatori, allenatori e preparatori atletici;
  • 700.000 alle società della Divisione Calcio Femminile, per il sostegno alle società finalizzate alla ripresa e al completamento delle attività della stagione sportiva 2019/2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui