E’ la città siciliana che con Enna sta soffrendo di più questa epidemia di coronavirus: numeri molto alti in rapporto alle dimensioni della città. Ed uno dei rischi maggiori individuati nelle scorse settimana dal sindaco, sono proprio gli sbarchi giornalieri nella città dello stretto.
Dopo l’ennesimo episodio registrato ieri sera, il sindaco De Luca tuona: “Ora decido io. Mi sono stancato di implorare il Governo nazionale. Da adesso, sullo Stretto si passa alle nostre condizioni”.

Al vaglio un’ordinanza comunale con cui chi vorrà attraversare lo stretto deve fare una prenotazione online. Sarà attiva a partire da mercoledì prossimo.
“Per poter passare, sarà necessario prenotarsi almeno 48 ore prima del programmato attraversamento, e avere il preventivo nulla osta del sindaco del Comune dove si è diretti, al fine di verificare la reale possibilità della messa in quarantena”.
La richiesta va fatto sul sito www.sipassaacondizione.comune.messina.it

Ma ci sono anche i pendolari che giornalmente vanno a lavorare in calabria e viceversa: nessun problema. Per loro la registrazione è richiesta solo la prima volta e poi gli verrà assegnato un code-pass con il quale potranno imbarcarsi anche altre volte , senza ulteriori registrazioni o prenotazioni.

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui