Divieto di accesso e allontanamento per due comuni siciliani, che da domani diventeranno “zona rossa”. A deciderlo è stato il Presidente della Regione, Nello Musumeci, in concordanza con i rispettivi sindaci.

Le due città coinvolte dall’ordinanza sono Agira (EN) e Salemi (TP), che vivranno il blocco totale fino al 15 aprile. Dai paesi potranno entrare e uscire solo gli operatori socio-sanitari, il personale impegnato nella assistenza alle attività inerenti l’emergenza nonché gli esercenti le attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali alle stesse.

Si è attuato il provvedimento in seguito alla segnalazione del contagio di 24 cittadini in queste due aree, e altri 27 casi sospetti che attualmente attendono il risconto del tampone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui