Non è stata una partita tanto che si è quasi perso anche il conto dei gol. È stata una festa, una bella festa che si è conclusa con la nuova squadra a raccogliere gli applausi al termine di una bella serata calda e che ha scaldato i cuori dei tifosi sugli spalti.

Se le vecchie glorie avevano ricevuto molti più applausi nella parte iniziale, il nuovo Palermo ha raccolto quelli di fine gara e non solo per il risultato ma perché i nuovi ragazzotti sono sembrati baldanzosi, pimpanti e credibili.

Da brividi però l’inizio della serata con lo stadio in piedi a tributare un’autentica ovazione a Miccoli a Luca Toni a Migliaccio e a Ilicic, sicuramente i più applauditi ma anche Zaccardo Biava o Gianluca Berti hanno preso una buona fetta di applausi. finita questa serata di passaggio simbolico tra Il vecchio e il nuovo, concentriamoci sul campionato che inizia domenica e che vedrà un’amichevole impegnativa mercoledì pomeriggio al CUS contro il Geraci Siculo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui