Palermo venezia titoli emessi

Il Palermo e il Comune hanno trovato un accordo per destinare i proventi del concerto di Vasco Rossi ai lavori di ristrutturazione del Renzo Barbera. Il club lo ha reso noto con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale.

Palermo, proventi del concerto di Vasco Rossi destinati alla ristrutturazione del Barbera

“Il Palermo FC e il Comune di Palermo hanno concordato di destinare a interventi e migliorie sullo stadio Renzo Barbera tutti i proventi derivanti dalla concessione dell’impianto sportivo per l’organizzazione dei due concerti di Vasco Rossi, il 22 e 23 giugno a Palermo. L’obiettivo comune, fatte salve tutte le garanzie di tutela dello stadio, è infatti convogliare tutte le risorse possibili a beneficio della struttura e dei suoi fruitori, i tifosi del Palermo e l’intera collettività.

“La possibilità di ospitare un grande artista come Vasco Rossi è stata, lo scorso anno, per l’amministrazione un’occasione da cogliere subito. Prima di tutto, per la positiva ricaduta economica che le due date del concerto avranno sul tessuto produttivo della città che si aggira intorno ai 20 milioni di euro. E poi, per la possibilità di far tornare i grandi eventi a Palermo e allo stadio Renzo Barbera, una fattispecie che non accadeva da circa 25 anni”, affermano il sindaco di Palermo Roberto Lagalla e l’assessore al Patrimonio Andrea Mineo che aggiungono:

“In questo senso, i nostri uffici hanno trovato la collaborazione del Palermo FC per ospitare i concerti, nel rispetto della vigente convenzione di concessione dello stadio. Una collaborazione, quella tra l’amministrazione e la società rosanero, che in questi mesi è andata avanti e che ha portato all’ulteriore impegno del Palermo FC di investire il corrispettivo per l’organizzazione dell’evento in nuovi interventi di manutenzione e migliorie dell’impianto di viale del Fante che rappresenta uno dei patrimoni più importanti della città, al quale i palermitani sono affezionati”.

“Fin dalla rinascita del nuovo Palermo – ha dichiarato l’amministratore delegato del Palermo Giovanni Gardini – la direzione intrapresa dal Palermo FC è sempre stata quella di rendere lo stadio uno spazio aperto, al servizio della città, ben oltre la consueta fruizione in occasione degli eventi sportivi. L’impegno del club, in piena sinergia con l’amministrazione pubblica, va e continuerà ad andare in questa direzione, per garantire a tutti opportunità e servizi sempre più adeguati”.

LEGGI ANCHE

Caso Sampdoria, l’attesa è finita: la decisione

Cosenza, Viali esce allo scoperto: il post

Serie C, il Pordenone non si iscrive: top friulano verso il Palermo

Ecco come potrebbe essere il Barbera dopo …

Guardiola, regalo ai dipendenti del City dopo la Champions

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui