costa

Allenamento di rifinitura questa mattina per gli uomini di Roberto Mancini, prima di scendere in campo questa sera contro la Svizzera nel match valevole per la 2° giornata del girone A di Euro2020. Un allenamento che ha sciolto gli ultimi dubbi del commissario tecnico, che a destra dovrebbe optare, al posto di Florenzi infortunato (per lui una piccola contrattura), per Di Lorenzo. Quest’ultimo, in vantaggio su Toloi nelle ultime ore.

Era l’unico nodo per Mancini che per il resto confermerà la squadra che ha battuto la Turchia per 3 reti a 0. In porta ci sarà Donnarumma, mentre il quartetto difensivo sarà composto da Bonucci e Chiellini al centro e Spinazzola e Di Lorenzo sulla fasce. A centrocampo professor Jorginho sarà affiancato dall’inesauribile Barella e da Locatelli, ancora in campo in attesa del recupero di Verratti (che oggi potrebbe avere minutaggio). In attacco confermato l’asse napoletano con Immobile e Insigne e la “sorpresissima” Berardi, ancora in vantaggio sullo juventino Chiesa.

La probabile formazione

Donnarumma; Spinazzola, Bonucci, Chiellini, Di Lorenzo; Locatelli, Jorginho, Barella; Insigne, Immobile, Berardi.

Caccia agli ottavi

Ricordiamo che per l’Italia si tratta di una partita di fondamentale importanza. Una vittoria potrebbe regalare agli azzurri la certezza matematica degli ottavi di finale e del primo posto; quest’ultimo solo se la sfida tra Turchia e Galles (in programma oggi alle 18.00) terminerà in pareggio e gli azzurri faranno il loro dovere contro la corazzata di Petkovic.

LEGGI ANCHE 

Sallai: prima meteora al Palermo, adesso punta di diamante dell’Ungheria

Serie D, Acr Messina, D’Eboli: “Gare rinviate? Stiamo vivendo un campionato falsato”

Chimenti: “Bari? Ha bisogno di giocatori che vogliano emergere. Polito una garanzia”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui