Palermo - Lucca

Lorenzo Lucca con il gol realizzato ieri contro il Bari ha incantato migliaia di tifosi palermitani che hanno seguito la partita da casa. Una rete che non è passata inosservata nemmeno alla Lega Pro, che tramite il proprio profilo Facebook ufficiale ha confrontato la rete del giovane centravanti alle gesta di Roberto Carlos.

IL VIDEO

Un gol destinato a diventare virale sul web, che è già entrato negli albori della storia palermitana. In pochi, anzi pochissimi, quando Lorenzo Lucca si è avvicinato sul pallone avrebbero scommesso in una conclusione vincente da parte del ragazzo, che invece ha stupito tutti insaccando all’incrocio dei pali da più di trenta metri su punizione.

Una rete che è valso il pareggio della formazione siciliana contro un Bari che fino a quel momento non aveva dimostrato di essere la seconda forza del campionato.

IL RENDIMENTO STAGIONALE

Lorenzo Lucca fin qui ha realizzato quattro gol in quattordici apparizioni stagionali, riuscendo a mantenere un’ottima media realizzativa, segnando un gol ogni 129 minuti giocati. Il suo compagno di reparto, Andrea Saraniti, che ha realizzato lo stesso numero di gol del giovane centravanti, ha una media gol rispetto ai minuti giocatori peggiore, avendo segnato una rete ogni 249 minuti.

Sicuramente nel girone di ritorno, malgrado aspre critiche superate degnamente, il centravanti classe 2000 saprà ritagliarsi sempre di più uno spazio tra i titolari, per cercare di confermarsi come uno dei gioielli degli uomini allenati da Roberto Boscaglia.

Nella passata stagione Lucca era riuscito a realizzare un’unica rete in tre presenze stagionali, contro il Biancavilla il 16 febbraio scorso, nella gara vinta dai siciliani per 2-0.

LEGGI ANCHE

Lucca, bello e dannato: tra un “vaffa…” alla stampa ed una punizione da 30 metri

Lucca, ancora lui salva il Palermo dalla sconfitta col Bari e da un amaro Natale

Palermo, si scaldano i motori del mercato: l’occasione arriva dalla Serie A

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui