Felici: “Cari avversari il mio Palermo non sbaglierà piu'”

Per i tifosi rosanero è diventato Felilicic per il paragone con lo sloveno Ilicic. Il talento di Roma parla dei suoi sogni e del suo futuro. “Sono sicuro di essere nato per il calcio.”

“Forse pensavamo di avete già conquistato la Serie C. Abbiamo imparato la lezione ed alla fine vinceremo in casa del Savoia”.

“Il mio idolo è Neymar, lo scelgo anche alla Playstation. L’unico con cui avrei voluto giocare è Totti che purtroppo ormai ha smesso”.

 

Questi i temi principali dell’articolo di Valerio Tripi che su Repubblica oggi in edicola, intervista Mattia Felici, il gioiellino rosanero di scuola romana ma di proprietà del Lecce

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui