Neanche il tempo di augurare un “Benvenuto” a Fabio Grosso, che siamo già arrivati ad uno squallido “Arrivederci”. Per l’esonero sono state decisive le 3 sconfitte per il Brescia contro Torino, Roma e Atalanta. Ma più che le 3 sconfitte in se, stupisce la modalità con cui queste sono arrivate: 10 gol subiti e 0 fatti e un gioco che mostrava chiari sintomi di peggioramento rispetto alla vecchia gestione, quella capitanata da Eugenio Corini.

Vecchia gestione alla quale Cellino, si riaffiderà dopo appena 3 settimane. Dopo l’esonero ormai ufficiale infatti dell’ex terzino rosanero come comunicato da SkySport, torna sulla panchina delle “Rondinelle” l’ex centrocampista del Palermo, Eugenio Corini, che era stato esonerato dall’irascibile Cellino dopo lo stop contro l’Inter.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui