Sky

Dopo che i primi di settembre erano state chiuse le sedi regionali di Torino, Padova, Bologna, Firenze, Napoli, Bari ed anche Palermo, con il conseguente licenziamento di 46 lavoratori, un nuovo ciclone è pronto ad abbattersi sul mondo Sky.

Il quotidiano economico Italia Oggi informa che nel mondo Sky è in corso una grossa ristrutturazione all’insegna del contenimento dei costi e delle spese.
Il nuovo amministratore delegato di Sky Italia, Maximo Ibarra, oltre a portare il gruppo anche nel business della telefonia ha in programma di operare un grosso taglio dei costi.
In tal senso è sempre più improbabile l’ipotesi di una fusione di Sky Tg24 con la redazione sportiva, cosa che determinerebbe di fatto la chiusura del canale Sky Sport 24.

Inoltre come riporta il giornale, l’AD ha deciso di non rinnovare i contratti con alcuni canali di Fox e di Disney. Successivamente stesso discorso anche con altri canali di Mediaset Premium.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui