Nelle ultime ore era circolata la voce, lanciata dal sito “A tutta Samp”, di un arrivo imminente a Palermo di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria.

Intervistato da Gds.it, Ferrero smentisce di trovarsi a Palermo, ma ribadisce la ferrea volontà di voler acquistare il titolo sportivo del Palermo calcio:
“Da due anni vado dietro al Palermo, speriamo sia la volta buona per prendere il club rosanero, smentisco intanto di essere a Palermo – ha detto Ferrero a Gds.it – sono a Roma, a pranzo in un noto ristorante. Ho messo in vendita la Sampdoria e adesso voglio il Palermo, una città che amo, voglio bene anche ai palermitani. C’è però chi sta destabilizzando il tutto in questo momento, altro che cuore, qui ci vogliono i soldi, ci vogliono gli euro per far grande di nuovo il Palermo”.

Ferrero ha anche dichiarato di voler partecipere al bando per l’acquisizione del titolo del club:
“Gareggerò, lo farò in maniera limpida, poi una volta che ci sarà il bando allora scenderò in città ma ripeto che qui si deve partire dalle fondamenta e ci vogliono tanti soldi, a partire dalla costruzione di un campo per far allenare la squadra. Puntare sul settore giovanile, fare una squadra che possa vincere senza problemi e risalire subito. A Palermo – ha concluso – si può fare un gran lavoro ma però nessuno deve destabilizzare le nostre proposte. Io ci metto cuore e soldi, amo Palermo, sono molto motivato e non avrei problemi a rilanciare subito il calcio. Speriamo bene, se tutti remiamo dalla stessa parte e Dio.”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui