Come la prima squadra, anche il settore giovanile del Palermo è stato vittima di una situazione societaria poco gradevole, infatti, l’Hotel cittadino che fornisce alloggio ai ragazzi, ieri avrebbe sollecitato la società per il pagamento del saldo. Soldi che sembrano essere stati pagati in tempo comunque, come riferisce Sandro Porchia, responsabile del settore giovanile rosanero, ai microfoni di Mediagol:


“La situazione critica e le problematiche che sta affrontando ad oggi il club non costituiscono certo un mistero. Nonostante tutto, posso dire sinceramente e senza rischio di smentita che ad oggi il settore giovanile non ha subito nessun tipo di ripercussione significativa. Noi lavoriamo sereni e felici, senza nessuna problematica particolare, quindi andiamo avanti nel nostro lavoro di formazione e sviluppo dei talenti del nostro vivaio, inseguendo con determinazione i nostri obiettivi e sperando che non ci siano problemi. Non è corretto dire che i ragazzi sono stati sfrattati, conosciamo bene le difficoltà attuali e la criticità emersa è stata subito risolta dal tempestivo intervento del club. Posso garantire che il settore giovanile lavora in modo tranquillo e proficuo nel quotidiano. Posso confermare che siamo tranquillissimi. Foschi-De Angeli? Sono sempre vicini a noi e non ci fanno mancare nulla, per questo ci sentiamo coccolati. Il fatto che, nonostante la situazione societaria complicata, nel nostro settore non ci sia alcun problema è  certamente anche merito loro. A Rino Foschi e Daniela De Angeli va certamente il nostro ringraziamento. Ribadisco la nostra serenità”.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE