Pino Abbate

Le pagelle di Palermo-Carpi a cura di Pino Abbate

Brignoli 6,5: commette delle ingenuità con delle uscite fuori area un po’ avventate, ma fa il kamikaze ad inizio 2 tempo salvando il 2-1 del momento.
Rispoli 6: limita molto le scorribande lungo la sua fascia di competenza a causa della intraprendenza del miglior uomo del Carpi, Rolando. Ma merita comunque la sufficienza.
Bellusci 6: il guerriero all’inizio del secondo tempo si dimentica di Mustacchio che realizza l’1-2 tanto da fare preoccupare tutti, ma per il resto della partita si comporta come sempre, da “guerriero”.
Rajkovic 6: collabora attivamente con Bellusci per favorire il gol del Carpi ma è sempre e comunque un baluardo della difesa rosa.
Aleesami 5,5: solita prestazione, solito gioco, insomma solito Aleesami.
Murawski 6: affianca attivamente Jajalo al centro del campo soprattutto contrastando le ripartenze dei biancorossi con efficacia ma si fa male ed esce al 12′ della ripresa.
Jajalo 6,5: dirige il centrocampo con la solita autorità approfittando della scarsa attenzione che gli dedicano gli emiliani.
Falletti 7: si vede subito che è in palla infatti segna all’inizio della partita su assist di Nestorovski e quindi ricambia il favore al macedone nell’azione del 2-0. Purtroppo si fa male troppo presto.
Trajkovski 5,5: solita partita con alti e bassi ma più bassi che alti.
Puscas 6,5: corre per tutto il fronte di attacco venendo a cercare palloni anche a centrocampo; a volte pecca di egoismo ma segna anche un bel gol per cui non gli si può chiedere di più.
Nestorovski 7: il capitano si impone con una doppietta, l’assist a Falletti ed altre buone cose, bentornato!
Fiordilino 6: sostituisce Falletti con meno qualità ma con grande grinta e sfiora il quinto gol del Palermo.
Haas 6: non fa rimpiangere Murawski per impegno e forza fisica.
Moreo: S.V.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE