L’addio del fantasista brasiliano destinazione Cina, aveva fatto storcere il naso a molti tifosi rosanero. Le sue giocate, i suoi dribbling e gli assist erano molto apprezzati dal pubblico che vedeva in lui uno dei pochi uomini di qualità nella rosa della stagione scorsa. Molti pensavano fosse insostituibile all’interno dello scacchiere palermitano, ma in realtà quest’anno c’è un giocatore che al netto dei numeri sta facendo meglio: Aleksander Trajkovski. Il macedone infatti dopo tutto il girone di andata ha siglato 4 goal e 6 assist giocando 17 partite su 18, il brasiliano invece allo stesso punto della stagione aveva disputato 20 partite e totalizzato 2 goal e 7 assist. Due modi di giocare e di vivere la partita differenti, ma a questo Palermo probabilmente per ottenere la promozione serve più concretezza, quella che Aleksander Trajkovski più di Coronado, sa dare.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE