Gentili lettori di Tifosipalermo.it, di seguito la cronaca testuale di Perugia-Palermo LIVE, match valevole per la 23esima giornata di Serie BKT

Le formazioni ufficiali

PERUGIA: 22 Gabriel, 7 Mazzocchi, 4 El Yamiq, 21 Cremonesi, 25 Falasco, 14 Kingsley, 8 Bianco (cap.), 24 Dragomir, 5 Verre, 10 Vido, 19 Sadiq.

A disposizione: 1 Bizzarri, 12 Perilli, 2 Rosi, 3 Felicioli, 11 Melchiorri, 13 Sgarbi, 17 Carraro, 18 Bordin, 23 Moscati, 26 Falzerano, 27 Han, 28 Kouan.

Allenatore: Alessandro Nesta.

PALERMO: 1 Brignoli, 14 Salvi, 2 Bellusci, 24 Szyminski, 3 Rispoli (cap.), 8 Jajalo, 32 Haas, 19 Aleesami, 20 Falletti, 10 Trajkovski, 29 Puscas.

A disposizione: 12 Avogadri, 22 Pomini, 4 Accardi, 7 Lo Faso, 9 Moreo, 13 Ingegneri, 18 Chochev, 21 Fiordilino, 30 Nestorovski, 34 Cannavò.

Allenatore: Roberto Stellone.

ARBITRO: Marco Serra (Torino).

Assistenti: Manuel Robilotta (Sala Consilina) – Francesco Fiore (Barletta).

Quarto ufficiale: Niccolò Baroni (Firenze).

 

LA DIRETTA LIVE

1’ Semaforo verde, si parte! Palermo in maglia bianca, Perugia in maglia rossa.

2’ INCREDIBILE! GOL DEL PALERMO, primissima occasione dei Rosanero sfruttata alla grande da George Puscas. Colpo di testa da una punizione vicino l’area, Puscas non perdona, si fa trovare libero e fa lo 0-1

4’ Adesso inizia un’altra partita, il Perugia cerca di iniziare a spingere per recuperare il gol subito dopo solo 1 minuto

9’  Stellone vuole Aleesami molto molto alto, il centrocampo dunque è a 5. Difesa a 3. Al momento nessun azione particolarmente di rilievo. Match che è fermo sullo 0-1 dopo 9 minuti di gara

11’ Piccola occasione per il Perugia, che con Kingsley prova ad entrare nell’area rosanero. Bravo Aleesami ad intervenire e spazzare il pericolo.

12’ Buona partenza per i Rosanero in questi primi 12 minuti, i Rosanero sono compatti e sembrano poter tranquillamente gestire il vantaggio al momento. Nessuna azione di rilievo in questi ultimi minuti

15’ Ottima occasione del Perugia, Vido reclama un rigore per una trattenuta da parte di Aleesami, la palla rimbalza e arriva a Kingsley che tira molto forte centrale. Ottima parata di Brignoli.

Al 23′, leggerezza di Salvi che regala palla al Perugia, Verre prova un tiro dal limite e Brignoli deve impegnarsi per deviarla in angolo.

Al 27′ Trajkovski dalla sinistra fa partire un destro che assume una parabola strana e Gabriel per non rischiare mette la palla in angolo.

Perugia pericoloso al 35′ con Vido che crossa dalla sinistra sul secondo palo ma Sadiq non arriva alla deviazione vincente e la palla si spegne fuori di un soffio.

Al 42′ a seguito di una discesa di Rispoli sulla destra, Puscas lascia partire un rasoterra a giro, che non inquadra la porta per poco.

Finisce il primo tempo col Palermo che chiude avanti per 1-0. Gli uomini di Stellone hanno mostrato in questa prima frazione, cinismo, compattezza e determinazione al cospetto di un Perugia che ha saputo rendersi pericoloso di rado. Se queste doti non verranno meno nella ripresa, le chance di portare a casa l’intera posta in palio, saranno alte.

Ancora Puscas con un colpo di testa sugli sviluppi di un cross di Rispoli, porta al 47′ il Palermo sul 2-0.

Al 63′ Salvi tocca col braccio una palla rimessa in mezzo all’area di testa da Sadiq ed è rigore per i padroni di casa.

Dal dischetto va lo stesso Sadiq che si fa ipnotizzare da Brignoli che si distende alla propria destra e respinge il tiro, mantenendo inalterate le distanze.

Al 68′ Trajkovski prova a destreggiarsi all’ingresso dell’area sulla destra, poi fa partire un sinistro a giro che finisce alto.

Al 72′ fuori Falletti, dentro Fiordilino.

Al 74′ ancoraun grande intervento di Brignoli su un colpo di testa di El Yamiq da centro area, deviato da Szyminski. Un muro, il numero uno rosanero oggi.

Al 78′ dentro il rientrante Moreo per Puscas.

All’81’ dentro anche Chochev per  Haas.

All’84’ sugli sviluppi di un angolo battuto dalla destra, irrompe Salvi di testa ma non inquadra la porta e la palla è fuori.

Il Perugia accorcia le distanze all’88’ con Melchiorri che dopo una torre di El Yamiq, da 2 passi insacca e questa volta nulla può Brignoli.

Al 90′ Vido di testa sugli sviluppi di un cross dalla destra, sfiora il pari.

Al 92′ Perugia ancora pericoloso con Cremonesi che impatta di testa ma la traiettoria è centrale e Brignoli respinge in stile pallavolistico.

Dopo 5 minuti di recupero finisce la gara del Curi col Palermo che porta a casa 3 punti pesantissimi e meritati nonostante la sofferenza finale. Gara controllata dagli uomini di Stellone per 85 minuti, la miglior risposta ad una settimana di passione, che porterà maggior serenità all’ambiente, nonostante la situazione interna resti molto complicata. Ma era importante dare una risposta sul campo e mantenere il primato prima della decisiva sfida contro il Brescia di Corini.

 

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE