“Il Palermo freme,il futuro è adesso”

Dall’avvento degli inglesi, al rilancio tecnico del club: momento decisivo

La conquista della Serie A è solo il primo passo per la ricostruzione di una società vincente

Questi i titoli del Corriere dello Sport oggi in edicola.
Oggi riprende la preparazione in vista della ripresa del campionato e la gara contro la Salernitana.
E’ un periodo importante per la società rosanero, sotto diversi aspetti: societario, tecnico e di mercato presente e futuro.
Tutto ruota intorno alla promozione-scrive il giornale- ma non è una promozione scontata come sembrerebbe per una squadra dall’organico forte come quello dei rosanero. La lezione dello scorso anno deve servire da monito per non abbassare la guardia e restare sempre sul pezzo. Ma il rendimento di molti rosanero, soprattutto dei vari Nestorovski, Jajalo, Trajkovski, Rajkovic è sicuramente più costante rispetto alla passata stagione, ma anche Chochev, Falletti ed Haas stanno dando un contributo importante. Il futuro può essere rosa.
Però bisogna fare i conti con la cabala che dice che alla ripresa del campionato, spesso il Palermo ha toppato: nelle 16 gare giocate nella prima uscita del nuovo anno solare, il Palermo ha vinto solo quattro volte, perdendone otto e pareggiandone altre quattro. In serie B, nei 4 tornei dell’era Zamparini,tre pareggi ed una sconfitta. Stellone ed i suoi dovranno sfidare anche i numeri, nella gara interna con i campani.

E’ un momento decisivo anche dal punto di vista societario. Gli inglesi sono arrivati ieri a Palermo ed incontreranno anche il sindaco Orlando. Come si legge sul Corriere, questo potrebbe essere il motivo di un possibile slittamento dell’annunciata conferenza stampa, prevista per domani. Probabile uno spostamento alla prossima settimana, dice l’Ad Emanuele Facile.

.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE