Il centrocampista del Padova, Giampiero Pinzi, ha rilasciato un’intervista per Padovagoal.it alla vigilia del match che vede impegnata la propria squadra all’Euganeo contro la capolista Palermo.

Queste le parole del mediano dei veneti: “Vincere contro il Palermo è molto difficile ma non impossibile. Con loro non è mai facile ma noi dobbiamo scendere in campo con l’obiettivo di portare i 3 punti a casa e possiamo riuscirci. Se vogliamo vincere io e i miei compagni dobbiamo dare il massimo”

“Foscarini è molto pacato e sta cercando di trasmetterci le sue idee. Il gruppo è sempre stato molto forte, siamo partiti per salvarci perché il campionato di B è molto insidioso e difficile. Non sono al top della condizione ma quando vengo chiamato in causa devo sempre cercare di apportare il mio contributo alla squadra. Ho 36 anni, quindi è normale che per essere in forma devo giocare il più possibile”.

Poi ricorda il clamoroso 0-7 rifilato ai rosa al “Barbera” sette anni fa, quando era in forza all’Udinese: “Inutile nascondere che contro il Palermo ho un bel ricordo. Una bella soddisfazione fare 7 gol al Barbera contro una delle squadre rosanero più forti di sempre”.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE