Il Palermo ritrova Puscas e i suoi tifosi
Confermati i rumors sul fondo statunitense interessato a rilevare il club
I 5 gol del romeno hanno dato 12 punti a Stellone accolto con affetto in città dopo il successo al Curi

Questo il titolo del Corriere dello Sport, oggi in edicola

Nel suo articolo Salvatore Geraci sottolinea l’importanza dei gol di Puscas che hanno regalato 12 punti al Palermo, accolto con grande entusiasmo al ritorno dalla vittoria di Perugia.
Un entusiasmo raccontato anche dal capitano Nestorovski che manifesta tutta la sua sorpresa per la gente vista sabato sera allo stadio. Nestorovski ammette che non sia un bel periodo ma che tutta la squadra ha la testa soltanto al campionato con l’obiettivo di tornare prima possibile in testa alla classifica.
Sempre il capitano rosanero suggerisce che l’unico modo per restare completamente isolati da tutto il caos che circonda la società sarebbe quello di spegnere il telefono, tapparsi le orecchie e restare a casa a giocare con i bambini
Grande spazio sul giornale anche alle vicende societarie dove trovano conferme le voci sulle interessamento di York Capital.
Il Corriere dello Sport riporta anche le parole dell’ex amministratore delegato rosanero Sagramola che di fatto smentisce i rumors che lo vogliono coinvolto nell’acquisizione della società

“A Palermo torno per fatti personali. Seguo le vicende della società con affetto e interesse perché mi chiedono informazioni, visti i miei trascorsi. A tutti rispondo che il Palermo è una realtà dove si può fare calcio nel migliore dei modi. Non tratto per conto di nessuno e non so neppure se mi coinvolgeranno. Ogni volta, spuntano notizie false: sabato non ero in sede e ad aprile non ho ritirato documenti societari, ma un atto che mi apparteneva….Il fondo americano è serio e importante. Di questo so perché mi ha chiamato da Milano una persona che lavora nel mondo della finanza, interessata alla trattativa per avere notizie. Se poi i loro tempi coincidono con le urgenze di cassa del Palermo, non saprei”.
Sagramola smentisce ma informazioni in nostro possesso dicono il contrario. Vedremo, ancora un pò di pazienza…
.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE