Se vende subito e se vende veramente, salviamo baracca e burattini.
A patto che i nuovi proprietari si “accollino” i debiti, risanando immediatamente. Non lo dico io ma un grande esperto di diritto fallimentare che vuole mantenere l’anonimato. Perché, diciamolo francamente, è questo quello che brucia veramente alla tifoseria rosanero, il pericolo fallimento, vedere sparire il calcio a Palermo. Questo benedettissimo Closing diventa allora fondamentale. Tuttavia c’è troppo silenzio, da tutte le parti. Questo però non significa che il patron non ci stia lavorando, pare sia Londra proprio per questo. E per il bene del Palermo siamo disposti ad “ascoltare” anche il suo silenzio purchè faccia qualcosa di concreto.
Le accuse, attenzione solo accuse tutte da verificare, sono pesanti e come ci hanno spiegato gli esperti benché personali potrebbero avere ricadute anche sulla società. Ecco perché, per tranquillizzare la piazza, il patron dovrebbe cedere lo scettro subito e soprattutto sul serio. Senza ruoli futuri di consulenza o altro e senza prevedere nessun tipo di legame col passato.

.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE