Erano attese decisioni importanti  dall’’Assemblea dei club di serie B che si è svolta ieri e prontamente sono arrivate. Il presidente della lega serie B Balata infatti, ha annunciato che all’unanimità l’assemblea ha deliberato la richiesta di una ristrutturazione di tutto il movimento con una riduzione del numero di squadre ribadendo la contrarietà a qualsiasi decisione in materia di ripescaggi. Altra fondamentale decisione discussa all’assemblea è stata quella relativa al VAR. Balata la vorrebbe subito, già a partire dai play off di quest’anno, si tratta di un obiettivo complesso da raggiungere nel breve termine principalmente per i tempi di sperimentazione, per l’esigenza di rispettare il protocollo Ifab (International Football Association Board) e per il bisogno di trovare un accordo con l’Aia. Nonostante questo Balata ci crede “Vorrei che il nostro campionato diventasse la prima seconda divisione al mondo con il Var”. Cosa si deve cogliere da questa assemblea? Ancora nulla è stato fatto, ma forse per la prima volta dopo tanti anni bui le società hanno come interesse lo sviluppo comune affinché si risalga da quello che senza dubbi è il periodo peggiore del calcio italiano.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE