Certo, sarebbe sorprendente se Fabio Caserta non fosse il nuovo allenatore del Palermo.

In tutta Italia, Isole comprese, si scommette che l’ex centrocampista rosanero sia destinato sicuramente alla guida dei rosanero in questo loro ritorno nel campionato professionistico di serie C. Il nome di Caserta, inizialmente associato a quelli di Boscaglia e Italiano, sembra ormai in pole position e c’è addirittura chi, solo attraverso un ragionamento deduttivo, presume che Caserta possa addirittura arrivare a Palermo prima del previsto, prima del ritiro precampionato, forse anche la prossima settimana.

Qual è questo ragionamento? Semplice: la Juve Stabia, in crisi di risultati, affronterà il Benevento nella gara che può regalare la promozione in Serie A agli uomini di Inzaghi. Se dovesse, come prevedibile, arrivare la terza sconfitta consecutiva la panchina di Caserta potrebbe vacillare e il tecnico rischiare anche di essere esonerato. Il ragionamento deduttivo dice che in questo caso l’allenatore potrebbe iniziare prima la sua avventura con la nuova squadra del Palermo. Ma siamo davvero sicuri che sarà Caserta l’allenatore del Palermo e non qualche altro magari siciliano di nascita o di adozione? Alla nostra redazione giungono fortemente informazioni diverse rispetto a ciò che viene dato per scontato. Informazioni su cui stiamo lavorando da giorni. E su cui continueremo a lavorare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui